U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 399932 - Fax: 0373 399933

Notizie 0/1

ERNESTO PERONCINI NUOVO RESPONSABILE DEL SETTORE GIOVANILE.( nella foto il D.G.Fogliazza, Peroncini, Oneda e il pres. Marinelli)

Torna Indietro

Un grande professionista entra a far parte della Pergolettese.
ERNESTO PERONCINI, dopo oltre 28 anni di MONZA ( come giocatore prima, allenatore e poi Resp. del settore giovanile) assume la carica importantissima di Responsabila di tutto il Settore Giovanile della Pergolettese. Presenti il Presidente MASSIMILIANO MARINELLI, il D.G. CESARE FOGLIAZZA e Il Resp. della attivita’ di base CRISTIAN ONEDA, e’ stato presentato ufficialmente alla stampa. Ad introdurre l’incontro e’ stato il Presidente Marinelli che ha voluto sottolineare l’importanza della figura e del prestigio della scelta effettuata.
“Il sig. PERONCINI non ha bisogno di molte presentazioni, basta vedere il suo curriculum per capire le indubbia qualita’ e conoscenze che ha del mondo del calcio. Abbiamo avuto la fortuna e la bravura per poterlo portare nella nostra grande famiglia della PERGOLETTESE.”

CESARE FOGLIAZZA ha voluto sottolineare l’importanza che la societa’ da’ alla figura e al ruolo che andra’ a coprire.
Era da mesi che stavamo cercando una figura professionale, perche’ penso che alla Pergolettese abbiamo un settore giovanile importante. Sono ormai ¾ anni che qualcosa di positivo come materiale umano, di future promesse, ci sono. Abbiamo circa 10 ragazzi che sono nei settori giovanili di formazioni professionistiche e nel nostro territorio siamo posizionati molto bene. Siamo sicuri di avere delle rose competitive e per questo avevamo bisogno di una figura carismatica. E stata una scelta molto attenta e scrupolosa; mesi di lavoro e di selezione, vagliando molti profili, ma nessuno ci convinceva al 100% sulla figura che cercavamo. Abbiamo avuto la fortuna di sapere della disponibilita’ del sig. Peroncini e  sin dal primo incontro con lui abbiamo capito di aver trovato la persona ideale. Sono stati incontri sempre molto positivi con una condivisione totale sui modi di intendere il calcio e la gestione del vivaio. C’e’ stato da subito un feeling particoltare  tra noi e devo solo ringraziarlo di mettere a disposizione della Pergolettese il suo enorme bagaglio di esperienza. Io mettero’ tutto il mio entusiasmo, che si rinnova ogni anno e tutti sanno della mia passione sia per la prima squadra e soprattutto per il settore giovanile che lo ritengo di vitale importanza per la societa’ Pergolettese. Il sig. Peroncini sara’ Responsabile dell’attivita’ agonistica e della attivita’ di Base dove sara’ coadiuvato dal sig. Cristian Oneda”

ERNESTO PERONCINI poi ha preso la parola per presentarsi e spiegare il suo modo di operare.
Ringrazio innanzitutto la Pergolettese che mi da’ modo di continuare in quella che e’ diventata la mia vita: fare calcio a livello giovanile.
Ringrazio anche tutte le persone che ho incontratoe conosciuto finora qui a Crema. Si e’ sin da subito parlato per quello che e’ la gestione del settore giovanile e ho capito subito che il Direttore Fogliazza e’ una persona chiara e diretta e che sposa totalmente quelli che sono i miei criteri, che sono serieta’, professionalita’, rispetto delle regole, programmazione di lavoro mirato categoria per categoria, rapporti con i tecnici e le famiglie. Ho avuto subito una buona impressione per il programma e per come sta lavorando la Pergolettese. Io quello che portero’ sara’ un po’ di esperienza, avendo lavorato tanti anni nel settore giovanile. Mi ritengo una persona molto umile, non sono abituato a chiedere. Ho scelto la Pergolettese perche’ voglio iniziare un nuovo percorso calcistico, lavorando con le persone che ci sono e che ho conosciut,o come Cristian Oneda che sta’ facendo un lavoro di grossa importanza e rilevanza,  con i tecnici che so’ stanno gia’ facendo un ottimo lavoro. Io saro’ sempre presente in societa’ e a contatto con i dirigenti ma soprattutto presenziero’ per il lavoro sul campo. La mia figura sara’ per i tecnici quella di un amico, avro’ grande rispetto per queste persone e per il lavoro che svolgono.  Mi permettero’ di dare qualche consiglio, nel pieno rispetto del confronto, per arrivare al traguardo che aveva sottolineato prima il Direttore: formare dei giocatori rispettando quelli che sono i programmi di lavoro, mettendo in atto quelli che sono i criteri del settore giovanile. Andare oltre alle qualita’ tecniche dei singoli, alle qualita’ tattiche, all’aspetto fisico atletico, per cui ci sono gia’ delle persone che fanno questo tipo di lavoro, ma mettere in campo questo tipo  di metodologia di allenamento, seguirlo e eventualmente migliorarlo; ci vorra’ del tempo ma mi ritengo fortunato perche’ qui’ c’e’ gia’ un discorso ben avviato. Io arrivo da una realta’ dove due anni fa’, a causa del fallimento, ho dovuto ricostruire tutto dal niente, senza un tesserato, senza una persona al fianco e quello mi aveva un po’ preoccupato. Qui alla Pergolettese vengo a collaborare con delle persone serie, con concetti di base gia’ ben delineati, con delle persone qualificate; parto con un buon vantaggio. Io credo molto in quelli che io chiamo “criteri di base” che non sono altri che la formazione di questi ragazzi attraverso l’aspetto di responsabilita’, di appartenenza, l’aspetto caratteriale e morale. Queste caratteristiche formano il ragazzo assieme ovviamente all’aspetto tecnico. Questo e’ un discorso che faremo assieme alla collaborazione degli allenatori e i preparatori per un unico obiettivo che e’ quello di crescere e migliorare.”   

 

 




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 399932 - Fax: 0373 399933
Stadio      Contatti