U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 399932 - Fax: 0373 399933
uspergolettese@gmail.com - ufficiostampa@uspergolettese1932.it

Notizie 0/1

RIGORI ANCORA FATALi: MANTOVA - PERGOLETTESE 2-2 (8-7 DOPO I C.D.R.)

Torna Indietro

Calci di rigore ancora fatali per la Pergolettese, che saluta la Coppa Italia al “Martelli” di Mantova contro i biancorossi locali, uscendo sconfitta per 8 a 7 (2 -2 al novantesimo) dopo gli errori di Manzoni e Morello, mentre per il Mantova e’ stato Scotto a mancare la segnatura dagli undici metri. Presentatisi in campo entrambe con qualche assenza (Lucenti e Cazzamalli per la Pergolettese con Fabbro e Gullit in panchina con problemi muscolari, Silevstro, Maistrello, Musiani e Ricco’ per il Mantova) le due squadre hanno dato vita a un incontro piacevole e giocato su buoni ritmi. Un primo tempo equilibrato, ha fatto riscontro una ripresa con una maggior supremazia territoriale del Mantova. Il risultato di parita’, al termine dei novantaquattro minuti di gara, e’ stato il giusto esito di una partita in cui nessuna delle due squadre ha primeggiato sull’altra. La roulette dei calci di rigore ha premiato i biancorossi di casa, lasciando del rammarico in casa gialloblu’, per la seconda eliminazione, come la scorsa stagione, dovuta ai calci di rigore. Dopo la bella prestazione difensiva nel derby del turno precedente, a Mantova il reparto ha commesso qualche errore di troppo, con l’attenuante delle assenze dei due centrali Lucenti e Fabbro, con Panatti che ha dovuto sostituirli in un ruolo che non e’ suo, anche se la sua prova e’ stata piu’ che sufficente. Pomeriggio difficile invece per il giovane Fanti alle prese con un Gigi Scotto in stato di grazia, che ha dato il la’ a tutte le offensive biancorosse. In avanti un generoso Bortoluz e’ rimasto un po’ troppo solitario, non supportato a dovere ne’ dai compagni d’attacco, ne’ dai centrocampisti e con pochi palloni giocabili. La sua intraprendenza e’ stata premiata dopo soli 6 minuti con un calcio di rigore, da lui stesso poi realizzato, decretato per uno sgambetto in area da parte di Manzo. La reazione del Mantova e’ stata ben controllata fino al 17’ quando Scotto ha approfittato di una incomprensione tra Fanti e Lancini realizzando il gol del pareggio. Dopo una bella girata di Bortoluz da breve distanza deviata in angolo, al 28’ il rocambolesco gol del vantaggio locale con Ekuban che, trovatosi il pallone tra i piedi dopo un rimpallo  favorevole in area, ha insaccato con facilita’.  Prima della chiusura di tempo ancora un brivido per un lancio lungo del portiere Borghetto a pescare Ferri Martini che, trovato campo aperto, si e’ presentato davanti a Lancini ma facendosi deviare in angolo coi piedi la sua conclusione a colpo sicuro, e per un fortuito palo colpito da Minincleri direttamente da calcio d’angolo. La ripresa ha visto salire in cattedra la Pergolettese, che dopo una occasione sprecata da Bortoluz  non avendo controllato bene il pallone a centro area, il pareggio, anche questo insolito, dei gialloblu’ al 62’ per un autogol del portiere Borghetti che ha deviato in porta coi piedi senza accorgersi un pallone  impennatosi dopo uno scontro con il neo entrato Gullit. Dopo una zuccata di Bortoluz fuori misura, e’ stato il Mantova a buttarsi in avanti fino al termine, sprecando un paio di opportunita’  con Ferretti. Poi i calci di rigore che hanno decretato il passaggio ai sedicesimi del Mantova, con gol di Cecchi, Ferrari, Yeboah, Minincleri,Giacinti e Buxton e l’errore di Scotto per il Mantova, Schiavini, Panatti, Piras, Bakayoko con gli errori di Manzoni e Morello per il Pergo.  Domenica parte il campionato e i punti cominceranno a farsi importanti. Preoccupano in casa Pergolettese le condizioni di Gullit, uscito dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo per un riacutizzarsi del problema muscolare che l’ha frenato in questa fase di avvicinamento al campionato. Gli esami specifici dovranno dare delle risposte certe sull’entita’ del problema.

Marcatori: p.t. 6' Bortoluz su rig., 17' Scotto, 28' Ekuban; s.t. 17' Borghetto aut.,
MANTOVA: Borghetto, Aldrovandi N.(9' st Buxton) Bertozzini (31'st Ferrari), Manzo, Minincleri, Scotto, Ferri Marini (24' st Yeboah), Baniya, Ekuban (9' Thakur), Giacinti, Cuffa (13'st Cecchi)
A disp. Doro, Altinier, Aldrovandi S., Ferrari, Sbordone,.
All Massimo Morgia

PERGOLETTESE : Lancini, Fanti (48'st Manfroni), Villa, Manzoni, Panatti, Bakayoko, Schiavini, Muchetti (13'st Gullit, al 20'st Piras), Bortoluz, Franchi (39'st Russo), Morello.
A disp. Stucchi, Fabbro, Armanni, Guindani, Viola.
All. Ivan Del Prato
Arbitro: sig. Marco Baronti di Pistoia
Assitenti: sig. Filippo Tortolo di Basso Friuli e sig.  Matteo Dellasanta di Trieste
Ammoniti: Muchetti, Cuffa, Giacinti
Note: giornata calda, terreno in pessime condizioni, angoli 7 a 4. Spettatori 750 circa. Recupero 1',4'.




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 399932 - Fax: 0373 399933
Stadio      Contatti