U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 399932 - Fax: 0373 399933
uspergolettese@gmail.com - ufficiostampa@uspergolettese1932.it

Notizie 0/1

GIORGIO SCHIAVINI:"SIAMO TUTTI AGGUERRITI E PRONTI A PROSEGUIRE QUESTA STRISCIA POSITIVA. ADESSO SONO GLI ALTRI CHE DEVONO RINCORRERCI.""

Torna Indietro

GIORGIO SCHIAVINI, cremasco doc, classe 1990, dopo una lunga carriera tra i professionisti ( Sassuolo in serie B,  Santarcangelo, Feralpisalo’, Mantova, Pro Piacenza  e Fano in serie C) questa estate, nonostante le numerose richieste avute, ha preferito sposare la causa della Pergolettese, cedendo alla lunga corte fattagli dai dirigenti gialloblu’.  A causa di un infortunio subìto dopo sole 7 giornate di campionato, che lo ha costretto a stare lontano dal campo di gioco per molto tempo, non e’ riuscito a dare finora quel suo contributo che le sue indubbie qualita’ tecniche gli avrebbero permesso. Ora da qualche settimana,  e’ rientrato in gruppo e pronto per dare il suo apporto per l’ultima parte di stagione, dando a mister Contini un’altra arma su cui fare affidamento.
 

Giorgio, una stagione finora macchiata da questo problema muscolare,  che ti ha tenuto lontano dal campo per tanto tempo.  Innanzitutto come sono le tue condizioni attuali.
“E’ stato un brutto infortunio.  C’e’ stata questa distorsione alla caviglia che ha poi causato un edema osseo, creando parecchi problemi per poter essere riassorbito, allungando i tempi di recupero: adesso finalmente sto’ bene. La squadra pero’ in questi mesi ha fatto benissimo e non vedo l’ora di poter essere anch’io partecipe di questo momento.”

In allenamento stai aumentando sempre di piu’ i carichi e l’intensita’ per  ritrovare la forma migliore.
“ Si’ adesso in allenamento cerco di dare il 100%. Mi alleno anche  nei giorni di riposo per essere pronto quando il mister riterra’ opportuno di avvalersi del mio contributo.

Hai una lunga esperienza in serie C tra i professionisti. Un tuo giudizio su questo girone della serie D, lo hai trovato come ti aspettavi?
“Secondo me e’ un girone abbastanza equilibrato, dove tutte le squadre ti possono mettere in difficolta’. Ho notato che tutte le compagini sono molto organizzate,. E’ chiaro che su tutte si elevano Modena, Reggiana e Noi per avere qualcosa di piu’ rispetto alle altre dal punto di vista tecnico e di giocatori d’esperienza. I valori come si e’ visto alla lunga si sono evidenziati.”

La differenza maggiore secondo te tra serie C e D qual’e’?
“ Quello che ti posso dire che in serie C trovi molti piu’ giocatori d’esperienza con diversi calciatori che arrivano dalla serie B. Una maggior esperienza e con maggior malizia, ma come organizzazione la serie D non ha nulla da invidiare.”

 

Una squadra, la Pergolettese, che ha avuto un inizio non brillantissimo, poi con l’avvento di Contini in panchina si e’ inanellato una serie impressionante di risultati positivi, che l’hanno portata in vetta alla classifica rimontando i  9 punti di distacco dal Modena, e guadagnandone altri 4 nelle ultime gare. A cosa reputi questo cambio di passo.
“Io penso che il percorso fatto con l’arrivo di mister Contini e’ qualcosa di straordinario. Fare 12 vittorie in 14 gare vuol dire che ha messo quel qualcosa il piu’ che evidentemente mancava all’inizio. I valori tecnici erano e sono indubbi sulla qualita’ della rosa. Lui si e’ dimostrato assolutamente all’altezza e la riprova e’ nel vedere come organizza gli allenamenti e come prepara le partite: penso che ci sia molto della sua mano in questo percorso che stiamo facendo.”

 

Il commento che si sente spesso fare dagli avversari e’ sulle qualita’ tecniche, unite all’ umilta’, al sacrificio, all’unione del gruppo e sulla consapevolezza dei propri mezzi: la Pergolettese e’ diventata la squadra da battere.
“ Siamo un grande gruppo, con una sana rivalita’ e competizione durante gli allenamenti. Tutti coloro sono scesi in campo, hanno fatto sempre benissimo. Vincendo spesso le gare nei finali e’ la dimostrazione che la squadra c’e’, il gruppo c’e e tutti sanno quello che devono fare in campo.”

Tutti stanno aspettando un rallentamento nelle prestazioni  e nei risultati, ma vista in allenamento, la squadra appare sempre in gran forma, sia fisica che mentale. Il gruppo non ha nessuna intenzione di mollare niente.
“Penso che questa sia la risposta migliore sulla maturita’ che questa squadra sta dimostrando. Tutti i giocatori  sono sul pezzo e agguerriti nel voler proseguire questa striscia positiva. Adesso sono gli altri che devono rincorrerci.”

Domenica arriva al voltini il Carpaneto. Tu eri in campo all’andata finita sul punteggio di 1 a 1. Una squadra che ha la difesa meno battuta del girone ( soli 14 gol subiti), quarta in graduatoria, si preannuncia una partita difficile e delicata.
“E’ stata una delle squadre che mi hanno fatto la miglior impressione. Giocano bene al calcio, si difendono con ordine, sara’ una partita molto difficile contro una delle squadre migliori del girone.”

La tifoseria gialloblu’, che non ha mai fatto mancare il suo apporto sia vocale che numerico, sta’ ritrovando anche quei tifosi che, seppur seguendo le sorti della Pergolettese, sono rimasti un po’ in disparte, affollando il Voltini solo nelle gare di maggior cartello. Sia nelle gare casalinghe che in quelle in trasferta, sta’ aumentando in continuazione l’apporto numerico dei tifosi, riassaporando le emozioni che solo seguendo le partite sul campo di gioco puo’ dare.
E’ un altro vostro motivo di orgoglio.
“Siamo molto contenti di questo. Il pubblico e’ una parte fondamentale di tutto l’ambiente. Siamo felici di vedere molti nostri tifosi anche in trasferta e al Voltini e’ sempre in aumento.
Sperimao di dare loro la giusta soddisfazione alla fine del campionato.”

 
Possiamo dire che mister CONTINI potra’ contare adesso anche sull’apporto di GIORGIO SCHIAVINI, da qui alla fine del campionato?
“Al cento per cento.”  




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 399932 - Fax: 0373 399933
Stadio      Contatti