U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 399932 - Fax: 0373 399933
uspergolettese@gmail.com - ufficiostampa@uspergolettese1932.it

Notizie 0/1

FANFULLA - PERGOLETTESE 1 - 2: FRANCHI - MORELLO BUM, BUM

Torna Indietro

Su un campo, dove sapere in che direzione il pallone possa rimbalzare e’ impresa degna di un indovino, la Pergolettese espugna il gibboso ”Dossenina“ di Lodi, con la coppia Franchi _ Morello, riscattando l’inatteso passo falso della scorsa domenica. Un segnale forte e chiaro che la capolista ha voluto dare a chi pensava che, con la sconfitta contro l’ Oltrepovoghera, si fosse imboccato la china discendente.  Invece in gialloblu hanno dato una prova di forza, facendo la guerra su tutti i palloni, tirando fuori gli artigli, sapendo di non poter giocare col fioretto e senza la solita qualita’ tecnica. Capito come si doveva giocare su un campo simile, i gialloblu’ si sono affidati alle incursioni sulle fasce esterne di Villa e Russo a sinistra , del motorino Muchetti a destra con Panatti (un po’ troppi lanci fuori misura)e Schiavini a tamponare e rilanciare, il tutto ricamato dalle sgroppate e dalle invenzioni da applausi di FRANCHI; giocatore che in queste giornate di gran vena risulta sprecato per la categoria, e alla lotta strenua su ogni pallone di Bortoluz. Il Fanfulla, reduce dalla disfatta di Modena, ha provato a contrastare la capolista mettendo in campo molto agonismo ( a volte eccessivo, a fine gara 5 gli ammoniti dei lodigiani contro i tre della Pergolettese) consapevole di non poter competere sulla tecnica ma difendendosi con ardore, puntando sulle ripartenze e ai lanci lunghi, per innescare il bravo colored Fall sulle corsie esterne, ma pagando la scarsa pericolosita’ degli attaccanti. Per tutto il primo tempo e’ stata la Pergolettese (sospinta dal caloroso incitamento dei suoi numerosissimi tifosi) a fare la partita, assumendo l’iniziativa del gioco sin dal fischio d’inizio.

La cronaca:
A sorpresa mister Contini (oggi in tribuna per scontare la prima delle tre giornate di squalifica, sostituito dal vice Albertini) lascia in panchina Morello (reduce da tre giornate intense di raduno con la Rappresentativa di serie D) e schiera dal primo minuto Russo. Per tutto il primo tempo e’ stata la Pergolettese (sospinta dal caloroso incitamento dei suoi numerosissimi tifosi) a fare la partita, assumendo l’iniziativa del gioco sin dal fischio d’inizio.
All’11’ la prima conclusione pericolosa della gara,  dai piedi di Franchi che , dopo aver rubato palla a Luoni,  dal limite fa’ partire un pallone che sfiora il montante.
Sul rovesciamento di fronte, a sorpresa il Fanfulla, alla prima conclusione verso la porta di Stucchi, passa in vantaggio al 12’ con Rossi, con un tiro da fuori area a spiovere, che si insacca sorprendendo l’estremo difensore gialloblu’. Immediata la reazione di Franchi e co. e dopo 4 minuti il pareggio ad opera proprio del numero 10 cremasco con una conclusione  da breve distanza, mettendo a frutto un bel cross dalla sinistra di Russo. Al 26’ il raddoppio per la Pergolettese sembra cosa fatta, con una azione insistita.  Villa serve un invitante assist a centro area a Mucchetti, pronta la conclusione al volo che viene respinta fortuitamente da Luoni. Fino al fischio di chiusura di tempo, Pergolettese sempre proiettata in attacco, ma senza piu’ creare nitide occasioni da gol e con i padroni di casa costretti al gioco falloso a fermare le incursioni dei gialloblu’. Dagli spogliatoi escono meglio i bianconeri locali , che vanno al tiro due volte nel giro di cinque minuti con Santonocito, parato il primo e a lato il secondo. Poi al 57’ arriva il momento di mettere in campo Morello al posto dell’esausto Russo (buona la sua prova per corsa  e presenza sia  sul fronte offensivo e sia su quello difensivo). L’ingresso dell’ attaccante ha dato ancora di piu’ impulso offensivo ai gialloblu che stava un po’ mancando nella ripresa. In questo periodo molti i falli a cui hanno dovuto ricorrere i difensori di casa per contrastare le sue fiammate e le progressioni potenti di Bortoluz (oggi gladiatore in campo nel difendere e attaccare). Al 78’ il gol partita . Scambio tra Franchi e Muchetti, cross sul secondo palo dove irrompe Morello e palla in rete. Poi fino al termine, Fanfulla in avanti con la forza della disperazione ma con poca convinzione, e Pergolettese che dall’alto della sua granitica linea difensiva porta a casa una preziosissima vittoria che permette di tenere a distanza il Modena vittorioso a Fiorenzuola.


 

p.t. 12' Rossi (F),16' Franchi (P); s.t. 32' Morello (P)
FANFULLA: Boari (44'st Colnaghi), Premoli, Diana (15'st Galazzi), De Stafano, Arodi (44'st Patrini), Luoni (48'st Pezzi), Santonocito (16'st Zanoni), Laribi, Barzotti, Rossi, Fall.
A disp.  Aprile, Reali, Cappato, Cipolla.
All. Ciceri Andrea

PERGOLETTESE. Stucchi, Fanti, Villa, Panatti, Lucenti, Bakayoko, Muchetti (45'st Fabbro), Schiavini, Bortoluz, Franchi (39'st Bitihene), Russo(12'st Morello).
A disp. Chiovenda, Manfroni, Manzoni, Piras, Sofia, Gullit.
All. Albertini Mario Fiorenzo
Arbitri. Sig. Antonino Costanza della sez., di Agrigento
Assistenti: sig. Roberto Allocco della sez. di Bra e sig. Stefano Franco della sez. di Padova
Ammoniti: Premoli, Diana, Arodi, Zanoni, Laribi, Franchi, Panatti, Stucchi
Note: giornata soleggiata, terreno in pessime condizioni, angoli 3 a 1 per la Pergolettese, rec. 2+6, spett. 1.000 circa
 




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 399932 - Fax: 0373 399933
Stadio      Contatti